Libri e Allenamento

Quando si entra nel mondo dell’allenamento una delle prime domande che ci poniamo e’:
quale sara’ lo schema migliore che ti faccia ottenere i risultati migliori.
Ci troveremo davanti a molte strade diverse, correnti, Scuole di pensiero di Bodybuilders del passato ed anche dei tempi piu’ recenti come: Stewart Mc Robert che personalmente apprezzo tantissimo e che mi ha portato alla ricerca e la sperimentazione su la “Scienza dell’ allenamento”come amava definirla.Per cui penso che a volte aumentare il proprio arsenale di conoscenze attraverso i libri per poi metterle in pratica in Palestra sia produttivo tenendo fede sempre a gli esercizi fondamentali,la propria genetica,il giusto atteggiamento mentale ed avere sempre un corpo sano.

Schermata-04-2456751-alle-08.16.49

Annunci

Disegna il Tuo Corpo

Hai mai fatto caso a quanto sia cambiato il concetto di “essere in forma” negli ultimi anni? Entrando in una palestra oggi si ha la sensazione che non sia più un ritrovo per culturisti o pesisti, ma un’oasi del benessere nel quale le persone si recano sia per svolgere attività fisica, sia per divertirsi, socializzare, staccare, almeno per il tempo dell’allenamento, dalla routine della vita quotidiana.

Questo corso ha come obiettivo quello di esporre i principali concetti
riguardanti la teoria dell’esercizio al fine di fornire solide basi teoriche alla pratica della cultura fisica. Sarà presa in esame una periodizzazione per l’aumento di massa muscolare e una per la diminuzione di massa grassa.  
Troverai al suo interno delle schede che possono comunque essere eseguite in assoluta tranquillità. Troverai anche tanti utili informazioni sul tema dell’alimentazione: vengono descritti i macronutrienti e i micronutrienti e vengono dati consigli alimentari riguardo l’aumento di massa muscolare e la diminuzione di massa grassa.
unnamed

Tre Aspetti Fondamentali

SEGRETO n. 1: Per impostare un corretto allenamento è necessario mantenere una corretta proporzione tra volume, intensità e frequenza così da non andare in sovrallenamento.

SEGRETO n. 2: Se ci accorgiamo di avere i sintomi del sovrallenamento, prendiamoci una settimana di riposo. Successivamente, potremo rifare la scheda di allenamento da capo.

SEGRETO n. 3: Ricordiamoci di curare sempre la respirazione. Molto spesso, infatti, la serie di allenamento può non andare a buon fine a causa di questa.

consulta il Link di riferimento:
http://www.autostima.net/?mw_aref=e6a70c35a7abd3f12cfb53549b3cecf2